Health & Wellness, Lifestyle

NEAT – Cos’è e come aumentare il dispendio calorico

Il NEAT può tradursi senza dubbio in un modo efficace per migliorare e velocizzare il nostro metabolismo.

Il nostro metabolismo è sempre al lavoro, impegnato a bruciare le nostre energie. Durante i periodi in cui soffriamo maggiore stress, il nostro corpo tende a bruciare più calorie rispetto a quando siamo invece più rilassati. 

Nell’arco della giornata, tuttavia, il nostro organismo consuma energia in diversi modi:

1. Attraverso l’attività fisica;

2. Attraverso il metabolismo basale;

3. Grazie al NEAT.

Quest’ultimo acronimo deriva dall’inglese, e sta per: Non Exercise Activity Thermogenesis. Un concetto che apparentemente può sembrare complesso ma che in realtà indica semplicemente le calorie consumate nell’arco della giornata facendo movimento ma senza praticare sport. 

In italiano, NEAT viene tradotto con “Termogenesi non indotta dall’attività fisica” e, essenzialmente, comprende tutti quei movimenti involontari o volontari che facciamo abitualmente durante il giorno.

Ogni movimento conta.

Tra i movimenti involontari includiamo tutte le azioni che compiamo senza pensarci: gesticolare mentre si parla o muovere la gamba sotto al tavolo durante una riunione, ad esempio.

I movimenti volontari, invece, sono quei gesti che noi scegliamo consapevolmente di compiere: allungare il tragitto da casa all’ufficio, saltare una fermata di autobus per fare un tratto di strada a piedi, prendere le scale al posto dell’ascensore ma anche fare la spesa e cucinare. 

Fare le scale quando se ne ha la possibilità aiuta a bruciare calorie e aumenta il NEAT.

A differenza del metabolismo basale, che è un valore abbastanza fisso, il NEAT dipende da quanto ci muoviamo durante il giorno. È quindi impossibile calcolarlo con una formula o attribuirgli un valore statico. Età, sesso, forma fisica e salute sono altri fattori (molto personali) che contribuiscono al dispendio quotidiano di energie e che, pertanto, influenzano il dispendio calorico.

Come aumentare la percentuale di NEAT?

È questo il principio su cui si basa il NEAT. Ogni movimento, seppur piccolo e insignificante, trova una sua importanza nel complesso e può aumentare in modo significativo le calorie bruciate con il NEAT.

Ecco qualche piccolo consiglio utile e facile da seguire per aumentare il dispendio calorico:

1. Evitare la macchina o i mezzi pubblici:

Consiglio sicuramente più gettonato ma anche più facile da mettere in pratica: dimentichiamoci delle macchine e sforziamoci di raggiungere le nostre mete quotidiane, dove possibile, a piedi.  Se proprio non possiamo fare a meno dei motori, un consiglio potrebbe essere parcheggiare la macchina più lontano rispetto al solito oppure scendere una fermata prima e recuperare camminando.

Camminare per raggiungere le nostre mete quotidiane.

2. Non sedersi!

Se proprio non possiamo rinunciare ai mezzi pubblici, un consiglio per ottimizzare e favorire il NEAT è quello di stare in piedi. Rispetto a quando ci sediamo, infatti, il nostro dispendio energetico è più elevato e la quantità di calorie bruciate grazie al NEAT sarà maggiore. 

Stare in piedi sui mezzi pubblici invece di sedersi aiuta a aumentare il NEAT.

3. Fare le scale:

Altro grande evergreen nonché ottima buona abitudine che non sarebbe male avere. Salire le scale che incontriamo durante la nostra giornata consente di effettuare un efficace workout che coinvolge i nostri glutei e i polpacci.

4. Portare le borse della spesa a mano:

Dicevamo che anche fare la spesa può essere un ottimo modo di bruciare calorie, e infatti! Portare le borse della spesa è un allenamento gratuito che non sottrae tempo ad altri impegni.

Scopri qui 10 cibi che aiutano a rimanere in forma e che puoi integrare all’interno della tua routine alimentare!

Portare a mano le borse della spesa.

5. Intrattenersi camminando:

Ti capita di dover aspettare perché devi prendere l’autobus, la persona con cui hai un appuntamento è in ritardo oppure sei tu un anticipo? In questi casi, fai un giro invece di sederti. Inoltre il movimento all’aria aperta è piacevole per occhi e testa che hanno bisogno di una pausa dallo schermo.

L’aumento del NEAT non deve intendersi come sostituto di una attività fisica ben strutturata, ma potrebbe essere uno strumento in più anche insegnarci ad adottare alcune ottime abitudini che possono migliorare il nostro stile di vita.