Health & Wellness

Cereali per colazione- Come scegliere i migliori

Mangiare cereali per colazione è un grande classico a cui tante persone non rinunciano. Una manciata di cornflakes, fiocchi di avena o riso soffiato accompagnati da una tazza di latte o yogurt ci fornisce infatti tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno durante la giornata e ci aiuta a carburare dopo il digiuno notturno.

Tuttavia, non tutti i cereali sono uguali e scegliere quelli migliori può essere difficile, vista la vasta offerta che è possibile trovare nello scaffale del supermercato. Gran parte dei prodotti in commercio purtroppo contengono zuccheri aggiunti o additivi, che non fanno tanto bene al nostro fisico.

Vediamo quindi come scegliere i cereali per la colazione e quali sono i più salutari.

Cereali per colazione: perché fanno bene?

La colazione è il pasto principale della giornata, che serve a farci fare il pieno di energia per affrontare tutti gli impegni quotidiani. I cereali sono una fonte preziosa di carboidrati complessi e servono appunto a questo.

Non è un caso che i cereali per colazione siano consigliati soprattutto ai bambini durante la crescita e agli sportivi che devono mantenere in forza la massa muscolare. Ma non solo: una porzione di cereali al giorno è anche ottima per

  • Fare il pieno di fibre, che fanno bene all’intestino
  • Abbassare il livello di colesterolo
  • Migliorare la memoria e la concentrazione, grazie all’apporto di sali minerali
cereali per colazione
I cibi ricchi di fibre facilitano il transito intestinale

Alcuni studi condotti dall’Imperial College di Londra, hanno inoltre evidenziato che i cereali possono addirittura allungarci la vita, soprattutto se vengono consumati quelli integrali. Si tratta quindi di un alimento estremamente ricco di nutrienti e che non dovrebbe mai mancare alla mattina sulla nostra tavola.

Come scegliere i cereali

Quali sono i cereali migliori per la colazione? Per scegliere al meglio la prima cosa da fare è guardare l’etichetta. In linea di massima la lista degli ingredienti dovrebbe essere breve e contenere solo il cereale o pochi altri componenti.

Se quindi vedi una lista lunga, dove compaiono nomi di additivi o altre cose aggiuntive, passa pure oltre, perché quasi sempre si tratta di un prodotto ricco di zuccheri raffinati e sostanze che non portano reale nutrimento.

In questo video puoi capire come leggere le etichette al meglio

A questo proposito molto probabilmente sull’etichetta leggerai nomi come “sciroppo di glucosio” o “aromi naturali”. Nonostante queste sostanze siano pensate per arricchire il sapore dei cereali, in realtà alla lunga fanno male sotto diversi punti di vista, perché

  • Forniscono poche vitamine
  • Possono causare picchi di glicemia e indurti a mangiare di più
  • Appesantiscono e inducono senso di stanchezza

Da evitare sono inoltre quei cereali per colazione che contengono sale e conservanti. Questi solitamente vengono aggiunti per migliorare la croccantezza del prodotto, ma in realtà non danno alcun beneficio.

Via libera invece ai cereali che provengono da agricoltura biologica. Puntando su questi potrai andare sul sicuro e essere certo di scegliere un prodotto fatto con ingredienti genuini.

Cereali per colazione: i più comuni

A seconda delle tue esigenze puoi trovare i cereali per colazione più adatti a te. Per facilitarti le cose, il consiglio è di dare un’occhiata alla tabella nutrizionale che trovi sulla confezione, in modo da capire se possono fare al caso tuo.

Attenzione però: spesso alcuni cereali contengono grassi, specialmente quelli arricchiti con gocce di cioccolato o altre golosità. Se stai seguendo una dieta dimagrante questi non sono molto adatti!.

Ecco una lista dei cereali più comuni e tutte le loro proprietà.

Fiocchi di mais (cornflakes)

Sono i cereali più semplici, ottimi per una colazione sana ed equilibrata. Li puoi gustare solo con il latte, o aggiungendo noci e frutti rossi per un pasto ancora più bilanciato.

Latte e cornflakes, un grande classico a colazione

Riso soffiato

Piace tanto ai bambini ed è ottimo per avere una sferzata di energia. Attenzione però perché non contiene molte vitamine, che andrebbero integrate ad esempio con un frutto.

Farro, soia e quinoa

Questi cereali sono l’ideale per gli sportivi, poiché apportano più proteine rispetto a quelli tradizionali, perciò contribuiscono al mantenimento della massa muscolare.

Crusca di avena

Ecco infine il cereale ideale per chi ha problemi di intestino pigro. L’avena infatti è ricca di fibre insolubili che favoriscono l’eliminazione delle scorie. Per una colazione più completa provali con una tazza di yogurt probiotici, che ripristinano la flora batterica intestinale.

I cereali a colazione sono un’ottima idea per tenersi in forma a tavola. Se vuoi proseguire anche a pranzo e cena, prova i nostri piatti su Nutribees.

Ordina Ora

Ordinando dal nostro menu, puoi successivamente accedere alla pagina dedicata agli snack, dove puoi trovare tantissimi prodotti per la colazione e cereali sani, bilanciati e gustosi!