Health & Wellness

Spesa a domicilio a Lecco: i nostri consigli

spesa a domicilio a Lecco

Negli ultimi anni il commercio online ha rivoluzionato le nostre vite. Oggi è del tutto normale acquistare sul Web qualsiasi cosa, dall’abbigliamento all’elettronica, passando per i viaggi ed i corsi di formazione. Questo fenomeno si è esteso anche ad altri settori, come quello dell’industria alimentare. Possiamo acquistare la spesa online, e questo ci porta due enormi vantaggi: risparmio e comodità.

Non possiamo certo sottovalutare il fattore “comodità”, incrementato dalle molte app per fare la spesa. Inoltre, i migliori supermercati per la spesa online, consegnano in poche ore. Ecco un articolo per capire l’evoluzione che l’e-commerce gastronomico sta avendo, e quali sono le previsioni future in merito, sia a livello nazionale sia nell’area di Lecco.

Spesa online a domicilio a Seregno

NutriBees: spesa e piatti pronti a domicilio a Lecco

Molti pensano che con la spesa online si comprino solo le “materie prime”, ma non è così. Per molti, cucinare e lavare le stoviglie può diventare un problema, specialmente per coloro che lavorano in ufficio, oppure in qualche azienda che non prevede molto tempo da dedicare alle pausa pranzo. Chi lavora in smart working, non ha sempre tempo di preparare un menù pronto e variegato.

Qui entra in gioco NutriBees. Un servizio che si occupa proprio della consegna piatti pronti a domicilio, ed è attivo a Lecco e in tutta la zona circostante. Quale è il vantaggio di questo servizio? Non esistono limiti geografici, come spesso accade per la spesa online tradizionale. Che si tratti di comuni confinanti come Malgrate, Pescate, Galbiate o Garlate , oppure anche più periferici, come Pasturo,Moggio, Cremeno, Vedeseta o Colle Brianza. NutriBees consegna in poco tempo qualsiasi piatto, scelto tra i 30 del nostro menù online.

E-commerce gastronomico e spesa online: i numeri

Come anticipato, è un dato di fatto che il mondo dell’e-commerce sia in crescita continua: le statistiche parlano chiaro. La “novità”, se così vogliamo chiamarla, sta nel fatto che il fenomeno si è esteso al food&grocery. Ad esemepio, solo nel 2015, il settore ha visto una crescita del 77% rispetto all’anno precedente. Parliamo di incrementi superiori a qualsiasi ambito, addirittura più della moda o del settore editoriale. Sempre più supermercati consegnano la spesa a domicilio. Chi ha iniziato questo trend? Aziende del mondo della GDO, come Carrefour o Esselunga, seguiti da Conad e Crai, fino ad arrivare ai discount come Lidl o Eurospin. La spesa online a domicilio è oramai una realtà consolidata.

Spesa a domicilio: vantaggi

Poiché fare la spesa online è diventato parte della nostra routine quotidiana, i big dell’e-commerce tradizionale si sono lanciati in questo nuovo business, diventando leader anche in questo settore. Amazon su tutti incontra il favore degli utenti, anche se magari per un numero più limitato di prodotti.

Ecco una lista dei leader per la spesa online a domicilio:

  • Amazon (costi di consegna bassi ma conveniente solo per alcuni prodotti)
  • Carrefour
  • Esselunga
  • Lidl
  • Eurospin
  • Conad

Vi siete chiesti perché la spesa online consegna a domicilio ha tanto successo? Prezzi migliori e la consegna della spesa a domicilio in poche ore, che evita il traffico cittadino e le code nei supermercati; sono di fatto gli stessi motivi che hanno decretato il primato del commercio online “no food”.

Spesa alimentare online: limiti

La consegna spesa a domicilio è un comodità per tanti, ma ancora non per tutti. Questo è normale dato che è un servizio che sta prendendo piedo proprio in questi anni, e che deve essere ancora affinato perchè raggiunga la perfezione. Ad oggi l’unico vero grande limite della spesa a casa, è che si ritiene possa essere disponibile solamente a coloro che abitano nei grandi centri urbani. Ed è così, perchè spesso le piccole periferie sono “tagliate” fuori, gli abitanti di moltissime frazioni sono costrette a recarsi comunque nei supermercati, come gli abitanti di Lecco sanno bene. Come vedremo non è più così. Grazie ad alcuni servizi come Nutribees è possibile rifornirsi su tutto il territorio nazionale

Parliamo infatti di un passo importante per le grandi catene della GDO, che costringe i supermercati ad una riorganizzazione interna. Innanzitutto c’è da stipulare nuovi accordi con corrieri e “padroncini” per le consegne. D’altronde il trend è oramai consolidato, e siamo sicuri che i grandi big come Simply, Eurospin, Pam e tanti altri, non si lasceranno sfuggire l’occasione per conquistare nuove fette di mercato.

NutriBees: servizi offerti

Nessuna località è troppo piccola per NutriBees, a differenza di alcune situazioni per la spesa supermercato online. Inoltre, offriamo numerosi servizi, come l’innovativo test nutrizionale gratuito, con cui il sistema sarà in grado di consigliare quali sono i piatti migliori per l’utente, in base ad una serie di domande.

Il menù è decisamente vario, in grado di interrompere la monotonia alimentare che molto spesso contraddistingue la nostra quotidianità:

Cucina Italiana di pesce e di carne, Cucina Etnica, Sushi, Pizza, Piadina, Gastronomia, Cucina salutare, Cucina Vegetariana, Cucina Vegana, Cucina senza glutine, Cucina Asiatica, Cucina Messicana, Cucina giapponese, Cucina Araba, Poke, Cucina Indiana, Cucina Cinese, Cucina dietetica, Ramen, Noodles, Cucina Regionale, Toast, Cucina Thailandese e molto altro ancora. 

Come detto, il servizio offerto da NutriBees, è attivo a Lecco e tutti i comuni limitrofi, tra cui:

Malgrate, Pescate, Valmadrera, Galbiate, Garlate, Ballabio, Erve, Vercurago, Morterone, Brumano, Mandello del Lario, Civate, Olginate, Carenno, Ello, Oggiono, Valbrona, Canzo, Valgreghentino, Cremeno, Locatello, Cassina Valsassina, Moggio, Colle Brianza, Pasturo, Vedeseta, Oliveto Lario, Lierna, Esino Lario, Sant’Omobono Terme, Fuipiano Valle Imagna