Ricette & Ingredienti

Percebes: cosa sono e dove mangiarli

Percebes

Mai sentito parlare dei percebes?

Se siete approdati a questa pagina è perchè probabilmente vi siete imbattuti in una foto dall’aspetto dinossauresco o perchè avete appena letto in un menù galiziano o portoghese questo ingrediente e volete assolutamente saperne di più. La domanda è lecita anche perchè trovare il Percebes sulle nostre tavole italiane è pressochè impossibile e per questo anche nel nostro menù NutriBees non è presente ne probabilmente lo sarà mai visto il difficile reperimento di questo ingrediente di mare.

Cos’è il Percebes e dove si trova?

Venendo alla definizione scientifica simil wikipedia, il Percebes è un crostaceo molto caratteristico riscontrabile principalmente nelle coste della Galizia o del Portogallo dove viene “raccolto” da appositi pescatori chiamati Perceberos che armati di muta e coltellino si calano sulle rocce per raccogliere questi pregiati abitanti dell’Atlantico. Vista la difficoltà di raccolta, spesso il costo sia in pescheria che al ristorante è abbastanza elevato (comunque sempre meno che una classica aragosta per intenderci, tranne per i più pregiati per cui si può arrivare anche ai 100euro al chilo) ma vale la pena provarlo se si è amanti delle specialità di pesce e soprattutto si è curiosi di sentire un alimento che difficilmente ci ricapiterà di trovare comodamente sulle nostre tavole.

Video sulla raccolta del Percebes in Galizia

Che sapore hanno i Percebes e come cucinarli?

Il sapore di questo crostaceo ricorda quello di un mollusco anche senza la consistenza può ricordare quella di un gamberetto. La loro modalità di preparazione è molto semplice in quanto, una volta puliti dalle alghe di cui sono avvolti vivendo sulle rocce, possono essere gettati in acqua bollente come se fossero una classica pasta italiana: l’unica differenza è la non necessità di salare l’acqua visto che il sapore dei percebes è già molto carico e “marino” di suo senza altre aggiunte. Una volta cotti, i percebes possono essere gustati semplicemente spezzandoli e ciucciando l’interno di queste simil-zampe fino a che non rimarrà solo la parte più solida che ovviamente non va mangiata. Per i più golosi e meno amanti del sapore intenso di mare, è possibile abbinare una salsa delicata come la tipica aioli spagnola

Proprietà nutrizionali dei Percebes

A differenza da altri crostacei, i percebes hanno un basso contenuto di colesterolo e scarso apporto energetico ma è rilevante il contenuto di calcio, ferro e iodio.

Se voleste approfondire l’argomento qui trovate un approfondimento