Health & Wellness, Lifestyle

Pranzo light: consigli e trucchetti per mangiare leggero

pranzo light

Pranzo light: è un inglesismo ormai diffusissimo per indicare un pranzo leggero e sano, spesso anche veloce, con la fondamentale caratteristica di non farci sentire appesantiti una volta alzati da tavola.

Se si lavora – in ufficio o in smart working– è importante pranzare in modo sano ed equilibrato. L’obbiettivo? Rimanere in piena forma per proseguire le proprie attività giornaliere. Quello che si vuole evitare sempre è il fastidioso senso di gonfiore, pesantezza o mal di stomaco che rendono più difficile il proseguo della giornata. Vediamo alcuni consigli e trucchetti efficaci!

Cosa Evitare?

Una regola fondamentale è che gli alimenti utilizzati per il vostro pranzo light siano energetici ma non pesanti. Devono fornire il numero giusto di calorie di cui abbiamo bisogno fino a cena senza esagerare e senza farci sentire affamati.

pranzo light
Evita alimenti pesanti anche se sei di fretta

Vanno evitate ovviamente porzioni troppo grandi o abbuffate, in particolare di pasta e carboidrati, che possono portarci a sentire la sonnolenza. Sono perfette quindi le porzioni medio-piccole da 70-80g con condimento leggero… la carbonara piace a tutti, ma in alcuni casi è meglio evitare! Stesso discorso per zuccheri e dolci, meglio evitarli o assumerli in piccole dosi: evita dunque anche le bevande zuccherate.

Se vuoi organizzarti con pranzi leggeri, puoi compilare il nostro test gratuito, in cui ti verranno consigliati i piatti più giusti per le tue esigenze.

TEST GRATUITO

Cosa Prediligere?

Sicuramente la scelta migliore è consumare molte verdure e proteine (carne magra, pesce, legumi), accompagnandole con una manciata di riso integrale o un altro cereale seguendo la logica del piatto unico.

pranzo light
Insalata di polpo e patate con riso rosso


Inoltre è importante accompagnare un pranzo light con due spuntini (uno a metà mattinata e l’altro a metà pomeriggio). Organizzati quindi con frutta, yogurt, frutta secca.
Molto importante è variare il vostro pranzo in modo da non annoiarsi mai. Anche un panino può andare bene in mancanza d’altro, ma occhio agli ingredienti! Meglio con bresaola o carni magre e con pochi latticini: se non fatto bene un panino equivale ad un piatto di pasta abbondante.

Come Prepararli?

Una soluzione pratica è sicuramente cucinare a casa e portarsi la classica schiscetta in ufficio. Per alcuni però può essere un’operazione lunga e complessa.

Per evitare sprechi, può essere molto comodo utilizzare NutriBees per poter ricevere pasti unici bilanciati direttamente a casa, ideali per un pranzo light e studiati per farti sentire al meglio nella vita di tutti i giorni.

nutribees cosa è
packaging di nutribees

Comodi sia da mangiare a casa, dopo averli riscaldati nel microonde, che in ufficio.